Articoli corrispondenti al tag: fukuoka

A che ora passa il prossimo?

di , 28 Gennaio 2009 15:04

Prosegui la lettura 'A che ora passa il prossimo?'»

Fukuoka Mosaico (post aggiornato il 05/08/2008)

di , 4 Agosto 2008 17:12

 

Prosegui la lettura 'Fukuoka Mosaico (post aggiornato il 05/08/2008)'»

Fukuoka…. Masanobu?

commenti Commenti disabilitati
di , 18 Luglio 2008 17:00

Prosegui la lettura 'Fukuoka…. Masanobu?'»

La prova di velocità (Favola di Fukuoka)

commenti Commenti disabilitati
di , 31 Gennaio 2006 17:04

Molto tempo fa c’era una ragazza che lavorava moltissimo, e il suo modo di lavorare era talmente famoso che le arrivavano continue proposte di matrimonio. C’era un ragazzo che venne a trovarla dall’altra parte della montagna. Arrivato lei disse: “A me non piacciono proprio le persone troppo lente, quindi se vuoi sposarmi, domani dovrai costruire una casa dall’alba al tramonto. Intanto io finiro’ di cucire un kimono.”
Quel ragazzo era orgoglioso della sua velocita’ sul lavoro e cosi’ accetto’ la proposta della ragazza.
Il giorno dopo tutti e due incominciarono la loro opera. La ragazza, all’alba ando’ subito alla piantagione di cotone, e velocissimamente lo prese tutto. Appena tornata a casa inizio’ a farne un filo, e quindi le diede un bel colore, e preparo’ la stoffa per il vestito.
Grazie alla sua abilita’, con forbici e ago, prima del tramonto fini’ il suo kimono.
Anche il ragazzo all’albeggiare ando’ subito in montagna tagliando grossi alberi e facendone delle assi. Trovato un posto adatto, incomincio’ a preparare il terreno. Quindi incomincio’ a costruire dalle assi portanti, ai muri, al tetto…e quando la casa prese forma incomincio’ a ricoprirla con l’argilla. Ma quando ebbe quasi finito, senti’ il suono della campana del tempio che avvisava il tramonto.
La ragazza arrivo’ e disse: “Questa gara l’ho vinta io! Non voglio sposarmi con una persona lenta come te, perche’ non voglio preoccuparmi per il futuro. Quindi chiudiamo qui questo argomento”.
Il ragazzo disperato accetto’ il suo volere. Egli penso’: “Questa e’ proprio una ragazza svelta, lavora davvero velocemente. Volevo sposarla ma non sono proprio riuscito a batterla. La accompagnero’ fino a casa.” Dicendo cosi’ la mise sopra il suo cavallo e piano piano tra le montagne si incammino’.
Mentre andavano, il cavallo inciampo’ su di un sasso, e la ragazza stava per cadere dentro un cespuglio, ma il ragazzo appena vide quello che stava accadendo, prese una falce, taglio’ il bambu’ facendone un cestino, in modo che la ragazza potesse cadere su di esso senza farsi male. Fu talmente veloce, che la ragazza appena vide questo, gli disse: “Scusami se prima ti ho detto che sei lento.” e poi con le guance rosse: “Mi prenderesti come tua sposa?” E cosi’ accadde, e da quel giorno vissero assieme felici e contenti.

Panorama Theme by Themocracy