Il Manzo di Kobe in Italia

di , 27 Gennaio 2008 15:07

Tatsuya CO.,LTD

 

Qualche giorno fa, su un quotidiano, ho trovato un articolo che diceva che in Lombardia si iniziera’ ad allevare il manzo di Kobe, famosissimo in Giappone per la bonta’ della sua carne. Contrariamente a come normalmente accade, anziche’ agglomerarsi sui lati, nella Kobe-gyu, i grassi tendono a mischiarsi con la carne stessa. Questo la rende morbida, dolce e buonissima. I manzi vengono nutriti con grano ed altri mangimi altamente selezionati per facilitare la marmorizzazione delle carni ovvero la produzione di grassi insaturi. I prezzi sono estremamente elevati. Basti pensare che può tranquillamente raggiungere i 1.000 euro al chilo per le carni piu’ pregiate, e comunque non scende mai al di sotto dei 100 euro al chilo! Per iniziare l’allevamento sono stati importati quattro vitellini dall’Australia. In Giappone infatti è impossibile averli. Sono giustamente molto gelosi dei loro manzi! :-) La tradizione vuole che bevano birra e vengano massaggiati con guanti di crine di cavallo al fine di garantirne il benessere e la corretta distribuzione del grasso.

Avro’ mai la possibilità di assaggiarla? :-) Lo spero veramente! Ho letto che vi sono anche dei ristoranti in cui la cucinano in Lombardia.

2 commenti a “Il Manzo di Kobe in Italia”

  1. bunny scrive:

    Io sono vegetariana e…bè…non mi piace neanche pensarci…però a Roma so che la vendono in un paio di ristoranti a 150-200 euro al chilo!

    Ciao,

    B.

  2. Eejyanaika scrive:

    Beh…dai, magari una bistecchina da mezzo etto me la posso permettere! :-) Speriamo che non mi diano l’osso pero’! :-)

Panorama Theme by Themocracy