Il Kinki di Hello Kitty (parte 2)

di , 21 Marzo 2006 16:53


Nara (26)
1) Cervi. Nara sicuramente e’ ricordata per essere stata la prima capitale giapponese, per i suoi templi, per la zona antica bellissima. Ma la cosa che rimane in mente di certo sono quella miriade di cervi che camminano liberamente in giro per la citta’. La cosa bella e’ che se tu gli dai da mangiare loro ti fanno l’inchino per ringraziarti. Non tutti ovviamente ma i piu’ educati! :-)

Hyogo (27)
1) Akashi Kaikyo. E’ un ponte situato nella citta’ di Akashi, E’ un ponte sospeso la cui campata centrale e’ con i suoi 1991 metri la piu’ lunga del mondo. Un’opera di ingegneria giapponese da ammirare in tutto il suo spendore, anche di notte con la sua spendida illuminazione.

2) Akashiyaki. Piatto tipico di Akashi, fatto con una pastella a base di uova e polipo immerso in essa a froma di polpetta. Assomiglia al takoyaki. Si dice infatto che quest’ultimo dipenda infatti dall’akashiyaki. La differenza sta in una maggior sofficita’ e una maggior quantita’ di uova della specialita’ di Hyogo.

3) Kobe. La citta’ maggiore della prefettura. Una citta’ moderna e costruita in modo particolare. Io ci sono solo passato in treno nella tratta Osaka – Hiroshima purtroppo.

Shiga (28)
1) Shigaraki. E’ un importantissimo centro di produzione della ceramica. Essa e’ famosa per le statue rappresentanti i Tanuki che si possono trovare fuori delle taverne chiamate Izakaya. Queste vengono fatte a Shigaraki dall’inizio del 1900.

2) Il lago Biwa e’ il piu’ grosso del Giappone. C’e’ una leggenda che se una coppia andra’ in questo posto si separera’. In esso si pescano numerosi pesci gatto, chiamati Benzai Namazu, di colore giallo.

Mie (29)
1) Ama, cioe’ i pescatori di perle. Essi vanno sotto le acque del mare, e buttano le shinjugai dentro una bacinella galleggiante che si portano dietro.

2) Shinju. Le perle di Mie sono le piu’ famose del Giappone. Mikimoto Kokichi fu il primo a creare colonie artificiali di shinjugai, aprendo una nuova tipologia di industria nella prefettura.

3) Matsuzakagyu. E’ una delle migliori carni bovine del Giappone! Se vai al ristorante, la preparano sulla piastra davanti a te. Si scioglie in bocca! E’ ovviamente cara, (minimo 5000 yen circa a persona), ma ne vale la pena! Se non ci credete chiedetelo a Tom Cruise che la mangia ogni volta che viene in Giappone!

4) Ise. E’ famosissimo per ospitare il piu’ importante tempio shinto dedicato alla dea del sole Amaterasu. Si dice che una volta si trovava lo specchio che oggi fa parte del tesoro imperiale.

5)Iseebi. Oltre che per motivi religiosi, Ise e’ famosa anche per l’aragosta. Gustosissima! Si mangia in sashimi, oppure bollita o scottata alla griglia. Si dice che sono di colore rosso perche’ hanno ricevuto la luce della prima alba del Futamigaura, cioe’ di due pietre che rappresentano marito e moglie.

Wakayama (30)
1) Umeboshi. Prugne estremamente aspre, mangiate di solito con il riso. Hanno un gusto unico, ma il limone in confronto e’ zucchero! :-) Ho provato a mangiarne un pezzettino ma non mi piace proprio!

2)Kishu mikan. Wakayama ed Ehime sono le zone piu’ famose per la coltivazione del mandarino. Sono molto dolci, e questo tipo e’ pieno di semi.

Panorama Theme by Themocracy